12 Cose Ragazzi Davvero Pensare Quando si È Finto un Orgasmo

Le donne a volte impiegano un po ” di teatrale di licenza in camera da letto. Inferno, gli uomini fanno troppo. Ci sono un sacco di motivi per finta, ma sociale generale consenso sembra essere che fingere è male e si dovrebbe Usare le Tue Parole invece di lasciare che lui poke lontano con la tua vagina con la lingua pensando che tutto funzioni come previsto. Cosmopolitan.com chiesto 12 ventenni ragazzi per il loro reale, onesto, opinioni sui falsi orgasmi.

1. “Se è una one-night stand, e si desidera interrompere il sessaggio e crede di essere in attesa di ottenere fuori, quindi qualunque cosa. Ma se è un rapporto, allora probabilmente non dovrebbe, perché il ragazzo penserà che ti è piaciuto e che continuano a fare la stessa merda, che in realtà non farti raggiungere l”orgasmo.” —Chris, 22

2. “E” meglio quando ho finto di loro.” —Dave, 23

3. “Penso che è cattiva, non importa ciò che lo scenario è. Dimmi se faccio schifo e ti dirò se ti fanno schifo. Andiamo tutti insieme d”accordo meglio di tutti capacità sessuali.” —Richard, 24

4. “Non è la cosa peggiore del mondo, ovviamente. E le donne lo fanno solo in modo da non ferire i loro partner sentimenti. Ma penso che un sacco di ragazzi a capire. Devo figura di un ragazzo che non pensa che una donna ha mai finto un orgasmo con loro è così male a letto che tutti, lui è sempre stato con ha simulato. Ma penso che essa mostra anche che la donna voglia di sesso è più il ragazzo di finitura e sentirsi bene, e meno su di loro. Non è la mia decisione, in realtà, chi falsifica i loro orgasmi e chi no. Io non credo lo farei mai.” —Pete, 25

5. “Naturalmente è male. Perché implica due cose: (1) non stai facendo è giusto e (2) non è a suo agio a parlare a voi.” —Aaron, 29

6. “Credo che in un normale e sano rapporto sessuale, è bene lasciare che il vostro fidanzato o qualunque sia il sapere, se non riesci a raggiungere l”orgasmo. Succede. Sei stressato, o la sensazione di sconto; ogni ragazzo che si preoccupa (e che di solito ottiene fuori) dovrebbe capire e non prendere come alcuni dati personali lievi. Non vedo dove fingere ottiene nessuno però. Se lo fai una volta o due volte, è solo fatica sprecata, e se si sta facendo tutto il tempo, si sta facendo la vostra vita sessuale di peggio.” —Tim, 26

7. “Sarei un ipocrita a condannare per questo. Ovviamente è molto più difficile per un ragazzo a fingere gli orgasmi, ma l”ho fatto un paio di volte. Stranamente, mi sento come non c”è più pressione sul ragazzo a volte. Come, lo stereotipo è che è difficile per le donne a raggiungere l”orgasmo, e che i ragazzi non è quasi troppo in fretta. Posso contare su una mano, ma sono stato troppo ubriaco o stanco e quant”altro, e solo finto un orgasmo per evitare un milione di domande e di non dare il mio partner qualsiasi tipo di inibizioni. Così in una situazione come quella, va bene”. —Scott, 24

8. “Credo che quello che non so non farmi del male. Se ho trovato la persona che mi era con simulato una o due volte, potrebbe essere qualunque cosa. Sarebbe un affare molto più grande se ho scoperto ogni orgasmo era una bugia. Come, cosa diavolo stavamo facendo tutto questo tempo?” —Brian, 27

9. “Non mi dispiacerebbe se non è costante, ma dipende dalla ragazza. Se è solo una notte di aggancio, non mi dispiacerebbe se lei è falsa, poiché non potrò mai parlare con lei di nuovo. Se si tratta di qualcuno che mi dating allora sarebbe un problema.” —Jake, 28

10. “Penso che sia muto per le donne a fingere gli orgasmi, perché come hai intenzione di dado che modo, ragazza?” —Greg, 23

11. “È come il fumo di sigarette, penso. Se si fa solo un paio di volte l”anno quando sei ubriaco, quindi non è un grosso problema. Ma se si sta facendo tutto il tempo, beh, siete causare i problemi.” —Seth, 24

12. “Ho capito perché qualcuno vorrebbe farlo, ma perché mettere quello che c”è fuori e qualcuno secondo indovinare se non quello che stiamo facendo è un lavoro, o ha mai lavorato? Se si vuole fare di un ragazzo un totale tracollo, dirgli che sei stato fingendo.” — Stefano, 26

Lascia un commento