21 Cose da Ricordare a Proposito la Tua Rottura di Rimanere Sano di mente

1. C”erano, come … motivi. So che sembra caduto dal cielo e schioccare in faccia, ma in generale, si può prevedere una rottura, seguendo il sentiero di argomenti, le lacrime, e la tequila è iniziato a tenere in casa.

2. E quei motivi non appena si sciolgono perché hai dimenticato la roba cattiva. Ora che si è rotto, il tuo ex probabilmente sembra un delizioso, pancetta avvolto fico di una persona. Non dimenticate mai il shittiness!

3. Sentire i tuoi sentimenti è terribile, ma se si impedisce loro, sei solo spingendo indietro l”inevitabile. Sei mesi più tardi, stai piangendo nella dispensa, a lavorare, mentre Jon dal marketing goffamente strofina la schiena e si respira un po ” troppo pesantemente dalla sua bocca. No, no, no, no, no, no, no.

4. Oh, e si ha libero sfogo al giorno-bevande per almeno una settimana. Ovviamente vi consiglio di canalizzazione tuoi sentimenti in formazione per un 5K maratona, ma io non sono un sentimenti medico.

5. E l”ordine senza Cuciture spietato. Lo stereotipo Signora Sadfood è Ben & Jerry”s, ma ho raccomandando solo cadere la testa in un piatto di pasta come per la Gola in Se7en.

6. Che strano salato cosa sei in degustazione il vostro cocktail? È lacrime. Complimenti, sei un Barman di Tristezza. Vai avanti e piangere di altre persone bevande.

7. Probabilmente piangere in pubblico e che è OK. A Starbucks, Duane Reade, presso il negozio di alimentari, a Duane Reade, alle bevande con il tuo migliore amico, a Duane Reade — Gesù, tu vai a Duane Reade un sacco, sai che ci sono meno posti per ottenere sapone per le mani e bobby pins, giusto?

8. Se il tuo ex scaricato voi, non meritevoli di voi in primo luogo. Ti meriti qualcuno che ti vuole.

9. Se hai scaricato il tuo ex, non è che non siamo “autorizzati” a sentirsi triste. Non sei il cattivo qui. Rotture sono difficili, non importa chi scende ax.

10. L”essere delirante circa, eventualmente, tornare insieme alla fine è solo prolungare il doloroso processo di ottenere su di loro. Non pensare nemmeno, figuriamoci dire, “Mr. Big”.

11. Anche se tutta la vostra famiglia o di tutti i tuoi amici li amava, è ancora più importante che non era il lavoro per voi. Apprezzo l”ingresso, il papà — ma tu non sei quello che ha usato per dormire con loro. (A meno che era il motivo per cui voi due rotto #yikes).

12. Essere single è una specie di divertimento. Puoi fare quello che vuoi (tranne ubriaco testo di loro — non farlo).

13. Rimbalzo con uno stand di notte può essere un divertente, vivace distrazione o può farti sentire peggio. Dipende da voi.

14. Ma si dovrebbe davvero doccia, almeno una volta in un po”. Crescente denti di cane, non ti farà sentire meglio.

15. Si può effettivamente essere incredibilmente produttiva durante questo periodo di recupero. Se a rifocalizzare i mesi di lunga ossessione fuori perché non ha funzionato con il tuo ex, si potrebbe, come … di scrivere una sinfonia. O la progettazione di un maledetto ponte.

16. Certo, si può essere noioso vostri amici con il vostro emozionale monologhi, ma questo è quello che sono. Si può anche non essere noioso! Forse sono mentalmente annotare tutto ciò che si sta dicendo loro spec script. (Ew).

17. Ma la terapia può non essere una cattiva cosa. Può essere utile per tutti coloro che passare attraverso un momento difficile.

18. Ti dissolvenza alla fine. Ci si sente acuta, ma ora si inizierà a indebolirsi, e alla fine sarà come un”emozionante versione di un debolmente visibile cicatrice che avete avuto quando eri un ragazzino.

19. La prima a smettere di guardare il loro Facebook/Twitter/Instagram/Tumblr/qualcosa, prima si inizierà a svanire. Si sa come i nostri genitori, ha soggiornato divorziato? Perché non hanno il cazzo di Facebook, ecco come.

20. E se il tuo ex inizia a frequentare qualcun altro, è inutile confrontare te stesso per lei. “Che cosa ha lei che io non ho?!” Si potrebbe teorizzare, forse: La volontà di mettere in su con il tuo ex shittier qualità?

21. Tutti cazzo: e ” OK per indossare la tuta fuori. Tutta quella vita.

Lascia un commento