6 Persone Transgender Condividere Ciò che Vorresti Indossare in un Mondo Senza Giudizio

Una nuova serie Media fondato da Meredith Talusan, un transgender scrittore e avvocato, chiede alle persone di tutti i generi di scrivere e spiegare come scegliere di auto-presente in situazioni di vita quotidiana — e che cosa desiderano che potrebbero indossare in un perfetto, più aperta del mondo.

Ogni scrittore che tag WIWTW (Quello che ho Voluto Indossare) è in grado di fornire i pronomi lui/lei/loro si sentono più a suo agio con quando spiega il suo/la sua/loro situazioni. Qui sotto potrete trovare i pezzi di ricambio di sei racconti di storie e di esperienze (con un link per ogni saggio incluso):

1. Tyler, agender scrittore: Quello che ho Voluto Indossare Karaoke

Medio

“Stasera vado al karaoke. Si comincia alle 9 p.m, e io probabilmente tornare a casa dopo ore 1 voglio indossare una skater dress — fa caldo fuori, mi aspetto adorabile, e io sono solo in vena di balza in giro con un vestito. Tuttavia, io non farvi sentire sicuro di indossare un abito quando il sole è fuori, figuriamoci viaggia a casa da me all ” 1 del mattino il Tempo è un fattore enorme nel decidere quello che voglio indossare — in sella alla metropolitana e a piedi a casa da solo a tarda notte può essere abbastanza terrificante per uno come me.”

2. Alok, trans artista: Quello che ho Indossato per un servizio Fotografico a Casa

Medio

“Oggi ho fatto un servizio fotografico a casa mia. Quello che mi piace di essere a casa, posso indossare quello che cavolo voglio! Sono quel tipo di ragazza che ti invito per un tè e indossa il più stravaganti outfit. La gente si chiederà: “Dove state andando?” Mi chiedo: Perché dobbiamo lasciare da qualche parte per essere vestita? A casa mi fa sentire più sicuro. “

3. Aaryn, trans donna: Quello che ho Voluto Indossare Vs. Quello Che In Realtà Indossare

Medio

“Come una persona di colore, una Donna, un Trans persona so che non importa quello che faccio, il mio corpo sarà sotto controllo e suscettibile di violenza. Suppongo che quello che ho voluto indossare in questo giorno, e ogni giorno è uno scudo. Invece ho cambiato carini, rosa, rossetto e dissi a me stesso che era uno di quelli.”

4. Kai, trans donna, artista e performer: Quello che ho Indossato per Leggere la mia Poesia Chapbook

Medio

“L”altro mese, ho comprato uno splendido abito giallo dai miei preferiti negozio vintage a Montreal. E ” l”esatta sfumatura di Belle ball gown in la bella e la Bestia, e di una vellutata floreale-modello tessuto. È il princessiest cosa che mi è propria, e che dopo che ho rimosso il balze di tulle sotto la gonna e il gigantesco arco dal corpetto. Ho intenzione di indossare questo vestito occasione del lancio della mia nuova poesia chapbook … Ora mi chiedo, sarebbe la mia poesie di essere meno bella, le mie parole meno significativo, se ho eseguito in jeans, un tanktop e un oversize blu felpa con cappuccio? La gente dovrebbe rilasciare un minor numero di monete nella pay-what-you-can jar se l”unica cosa riconoscibile femminile circa il mio corpo fosse la mia piccola, imbottita seno?”

5. Meredith, LGBT scrittore: Quello che Voglio Indossare nei contesti Professionali.

Medio

“Ogni volta che sto formale o situazioni professionali, eseguo quello che io chiamo “binario di trascinamento in cui mi faccio guardare come convenzionalmente femminile possibile. Spero di avere il buon senso di un giorno per mostrare a un evento o a un colloquio di indossare un vestito, che ho montato ma mai comprato.

“”Aspetta, non dovresti essere una donna trans? Perché stai indossando un vestito?” Immagino che la gente chiede, come I flash back di tutti i modi sto genere di polizia nel corso degli anni. Il fatto è che mi è passata per me, non per adattarsi qualche idea preconcetta di come il genere dovrebbe funzionare. Io sono più felice di essere una donna, ma ho anche trovato il binario di genere sistema profondamente opprimente, e di vestire, “uomo” abiti occasione mi aiuta a far fronte con i sentimenti. Inoltre, non mi piace essere letto come cisgender.”

6. Cherno, difensore dei diritti umani e dei media artivist: Quello che Voglio Indossare Sempre

Medio

“Credo che quando si mostra tutto e autenticamente permettiamo ad altri di fare lo stesso. Ecco perché ho deciso di unapologetically visualizzare la mia pelle scura, il mio smagliature, e tutta la mia bella signora grumi. Questo nudo “autoritratto”, è diventata una delle mie foto preferite, perché è il momento in cui ho imparato ad amare il mio corpo in tutte le sue melanated gloria. Così se qualcuno mi chiede WIWTW, la mia risposta sarà definitivamente #TheSkinImIn.”

Lascia un commento