Camera da letto Blog: Unsealing l’Affare

“Allora come mai non hai provato a fare sesso con me?” Ho chiesto a Brandon ieri sera, durante la cena presso il mio italiano preferito posto nel mio vecchio quartiere.

Ha subito iniziato la soffocamento su di spaghetti, e i tavoli intorno a noi sembrava in allarme.

“Oh mio Dio!” Stai bene?” Ho chiesto.

“Io sto bene”, ha balbettato per tutti a portata d’orecchio, dopo aver preso un lungo sorso d’acqua. Ha continuato, più silenzioso, solo per me. “Io non sono solo utilizzati per il modo in cui si mormorare cose inappropriate in luoghi pubblici. Ha preso altri due sorsi prima di continuare. “Fai sempre?”

“Solo con te” ho ammesso. “Non so, mi sento solo… comodo, credo.”

“Bene, bene”, disse, tornando alla sua voce normale. “E il motivo non ho provato nulla è perché sono cresciuto con tre sorelle, e sono sempre a lamentarsi di qualche ragazzo che era interessato solo a una cosa. Io di solito non fare una mossa, perché mi fa sentire come un coglione.”

“Mai?”

“Non proprio”, ha continuato. “Ho solo supporre che è una di quelle cose che non avrei dovuto lasciare che l’altro partito a decidere.”

“Bene, vuoi?”

“K., ho quasi voluto che la notte in cui ti ho incontrato. Ho pensato che ti piacerebbe farmi sapere quando si erano pronti.”

“Oh.”

Abbiamo goffamente rivolto la nostra attenzione ai nostri menù.

“Io sono pronto,” mi disse, continuando a guardare il mio menu. “Ho solo pensato che avrei dovuto buttare là fuori.”

“Buono a sapersi”, ha detto con una risatina, anche non guardare me. “Si può mangiare prima?”

Il resto della cena era teso e tranquilla, e io avrei voluto aspettato fino a dopo. In realtà non ho nessuna filtro intorno a lui, però. Quello che sto pensando, appena esce.

Dopo cena, abbiamo preso un taxi e si diresse di nuovo al mio posto. Ha preso la mia mano, e ho pensato la prima notte che ci siamo incontrati, in cui abbiamo finito per fare fuori nel retro di un taxi proprio come questo. E come in seguito, avevo stupidamente scelto NB su di lui.

Quando abbiamo camminato nel mio appartamento vuoto, ero nervoso, e non ero sicuro di quello che la mia prossima mossa dovrebbe essere. La sua esitazione mi ha fatto pensare che per lui fosse lo stesso.

“Così uh, vuoi andare in camera mia?” Ho chiesto.

Lui annuì.

Quando siamo arrivati in camera mia, ho deciso di andare solo per esso. Ho avvolto il mio braccio attorno al suo collo e lo baciò. Ha avvolto le braccia intorno alla mia vita, mi tira ancora più vicino a lui. Ho cominciato a baciarlo con più slancio, e tutto ad un tratto, ho picchiato il mio dente nella sua.

“Ow,” egli trasalì, tirando leggermente.

“Mi dispiace!”

“Questo è sbagliato”, ha detto.

Io annuii.

“Non è che non apprezzo il modo onesto tu sei con me”, ha continuato. “Ma penso che forse si dovrebbe fare questo stasera, e dare un andare in un di più, uh, spontaneo.”

“Hai ragione,” ho detto. “Vuoi fare un po’ di popcorn e guardare un film?

E così abbiamo fatto, e poi si diresse a casa per appendere fuori con Ambra. Più tardi quella notte, ho fatto un sogno che Brandon e io stavamo avendo caldo, sudato, e piuttosto di sesso acrobatico sul tavolo della mia cucina. E poi, quando stava per raggiungere l’orgasmo, aprì la bocca, e ho visto vampire fangs. Mi ricordo di essere stato spaventato da qualche parte nella parte posteriore della mia mente, ma troppo in il momento di fare qualcosa al riguardo.

Beh, Sognare K. ovviamente sa come per sigillare l’affare. Forse lei può insegnare Sveglio K. una cosa o due.

Lascia un commento