Che cosa Vivono con un STI È Davvero Come

Andrew Hetherington

Danah Abarr, 32, Seattle, Washington

Quando il mio Pap test è tornato anormale, mi sono ricordato che avevo appena avuto una strana infezione del lievito e delle strane protuberanze sulla mia linea di bikini, che ho pensato che erano i peli incarniti. Ho imparato che sono le verruche, e ho anche avuto l’HPV sul mio collo dell’utero. In un primo momento, ho voluto tenere qualcuno a rispondere di ciò che è accaduto. Non solo mi ha fatto soffrire di più … bisogna lasciar andare. Ho guardato per i gruppi di supporto online, ma mi sono imbattuto in un spaventoso, immagini e storie. Così ho iniziato a HPV Speranza (HPVHope.com), un forum dove le persone possono condividere le loro storie, parlare di paure, e sostenere l’un l’altro. Il più ho condiviso la mia storia e sentito altri’, il più facile è stato quello di accettare la mia diagnosi come una parte normale della mia vita.

Andrew Hetherington

Sara Wasylyk, 21, Philadelphia, Pennsylvania

Una settimana e mezzo dopo aver fatto sesso con un ragazzo amico, mi ha chiamato e ha detto, “Dobbiamo parlare.” Ho pensato che stavo per vomitare — ho appena saputo che stava per dire avrebbe dato una STI. Ha detto che ha ottenuto la clamidia da una ragazza che l’ha preso dal suo fidanzato, che l’aveva tradita. Io fuori di testa e pianto e chiesto a un amico di andare con me in clinica a scuola, dove ho testato positivo. Ho preso due pillole di antibiotici il medico le ha prescritto, e hanno ripulito completamente, per fortuna.

Ha cambiato il mio modo di pensare il sesso. Ho usato per scontato che se lui non portare un STI, poi lui era pulito. Ho usato per non essere un fan di preservativi. Ho usato solo per fare il test per Mst una volta all’anno, anche se faccio sesso con un sacco di diversi ragazzi. Ora ho testato ogni pochi mesi, io uso sempre il preservativo, e chiedo sempre il ragazzo vado a letto con “Quando hai avuto l’ultimo test?” Prima di collegare, penso, Attesa, ecco la lista delle cose da andare oltre, prima facciamo sesso. È imbarazzante, ma di aver fatto sesso con qualcuno è sempre un po ‘ scomodo in un primo momento. Devi renderlo il più sicuro possibile.

Peter Adams, 19, St. Augustine, In Florida

“Ho datato Sara circa cinque mesi dopo che era stata trattata, e lei mi ha raccontato che la prima volta che abbiamo appeso fuori. Io non l’ho mai collegato con una donna con un STI … che io sappia. Lei era così aperto su come ha ottenuto e di come ha affrontato è che mi sono fidato di lei quando lei ha detto che era guarito e non potevo farlo.”

Andrew Hetherington

Maria Mejia, 41 anni, e Lisa Laing, 43, Miami, in Florida (sposata per sei mesi)

Maria: sono HIV-positivi da quando ho 16 anni. L’ho preso dal primo ragazzo che ho avuto sesso con, prima ancora che ero agio con la mia sessualità e fuori.

Lisa: Siamo diventati amici su MySpace. La connessione è stata forte come quando ci siamo incontrati di persona.

Maria: Dopo un po’, sapevo di essere in amore con lei. Sapevo che avrei dovuto dire il mio segreto. Mi ci sono voluti un paio di ore nel corso di Yahoo messenger per farlo fuori!

Lisa: ho detto a lei, “non mi interessa. Ti amo.” Che è stato sette anni fa, e ci siamo sposati a Maggio.

Maria: io prendo pillole antivirali ogni singolo giorno, che riduce drasticamente il rischio di me di passare, e noi utilizzare dental dams per il sesso orale.

Lisa: La parte più difficile è vedere il suo dolore. Perché il suo sistema immunitario è debole, a volte piccole cose come la bronchite invierà all’ospedale.

Maria: La prima volta che mi vide, ossigeno, gridò. Ma lei è la mia roccia. Lei è il mio angelo custode, e l’amore della mia vita.

Andrew Hetherington

Jenelle Marie Davis, 32, e Karolionok, 33, Grand Rapids, Michigan

Jenelle: La prima volta che abbiamo fatto sesso, è stato dopo un paio di drink. Abbiamo usato il preservativo e io non sono la metà di scoppio, ma che non ho detto a lui ho avuto l’herpes.

Nick: non era sulla sua mente, quella notte!

Jenelle: mi sentivo così incredibilmente in colpa che non avevo detto. Sapevo che avrei voluto avere un rapporto a lungo termine con lui, e aveva bisogno di sapere.

Nick: Tre giorni dopo, lei mi ha mandato un sms che doveva dirmi qualcosa di importante.

Jenelle: non È mai facile raccontare un partner. Ero così preoccupato che, anche se sapevo che pensavo di essere attraente e intelligente, e abbiamo avuto la chimica, aveva eseguito paura.

Nick: per tutto Il tempo che stavo pensando, È incinta?

Jenelle: era un 45 minuti di auto da casa sua.

Nick: Quando me l’ha detto, ho detto, “allora? Sei ancora la stessa persona, non è vero?”

Jenelle: Il rilievo è stato sorprendente.

Nick: ho fatto la ricerca e non di paura. Ho servito in Iraq, quindi so di cosa vero rischio è! Finchè abbiamo evitato il sesso durante le epidemie, il mio rischio è davvero basso.

Jenelle: Circa un mese più tardi, ho avuto un focolaio. Odiavo dover dire “Ora non è un buon momento per fare sesso.”

Nick: Adesso ho anche aiutarla a mettere su bende quando ha dei focolai. Non penso che lei avesse herpes durante il sesso.

Jenelle: usiamo il preservativo e non fare sesso se ho un’epidemia. Li faccio sul mio butcheeks — so che non appena sono andato.

Jenelle è il fondatore di TheSTDProject.com.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato come “Il Cosmo Enciclopedia delle infezioni sessualmente trasmesse” nel mese di novembre 2014 problema di Cosmopolitan. Fare clic qui per ottenere il rilascio su iTunes store!

Lascia un commento