Come Spesso Sono Persone Che Condividono I Tuoi Sexts?

È 10 di sera sai dove ti sexts sono? Secondo un recente studio condotto dal Kinsey Institute dell”Indiana University, pubblicato nella gazzetta Salute Sessuale, la risposta potrebbe essere “letteralmente ovunque.” Dopo l”esame di 5,805 adulti di età compresa tra i 21 e i 75 anni, il 23% ha riferito di condividere il sexts e ricevuto con una media di più di tre diversi amici.

Il ragionamento, per questo è chiaro, ma sessuologo Dr. Chris Donaghue ha un”idea. “Io lavoro con alcune persone che effettivamente scendere sulla condivisione privata sesso foto che hanno preso a loro e ai loro partner, con altre persone”, ha spiegato in un recente episodio di Cosmo Happy Hour podcast. “Penso che sia davvero un caso.”

Tuttavia, c”è speranza che l”umanità non è un”unica grande mucchio di immondizia. Lo studio ha trovato che il 21 per cento dei partecipanti che hanno affermato inviato sessuale, messaggi di testo, il 73% ha riferito di “disagio” con l”idea di condivisione di foto al di là di chi sono stati destinati per l”.

“Si pone la questione che se qualcuno ti manda qualcosa con la presunzione che è privato e poi condividerlo con gli altri — che, quando si tratta di sexting, quasi 1 ogni 4 letti gli Americani stanno facendo, cosa si desidera prendere in considerazione che tipo di violazione?” dice Justin Garcia, Ruth Sale professore assistente in studi di genere e ricercatore presso il Kinsey Institute, che ha condotto lo studio. “È solo di cattivo gusto? È criminale?”

In superficie, la condivisione di sexts con un amico potrebbe sembrare meno di una violazione che la pubblicazione di vendetta porno per il mondo a vedere, entrambi sollevano la stessa questione di ciò che è ragionevole (e legale) aspettativa di privacy nel mondo online.

“Il rischio reale non è l”invio di messaggi sessuali e le immagini di per sé, ma piuttosto il nonconsensual distribuzione di tali materiali per altre parti,” di Garcia, conclude. “Come il sexting, diventa sempre più comune e normativa, stiamo assistendo a un contemporaneo lotta di uomini e donne che tentano di conciliare digitale erotismo con le reali conseguenze.”

Linea di fondo? Attenti a ciò che si invia, internet, a differenza di certi uomini, è un impegno per tutta la vita.

Lascia un commento