Consegna Speciale

La prima cosa che ho fatto quando ho avuto modo di lavorare la mattina successiva è stata corsa a destra oltre a Kate scrivania.

“Kate” mi sussurrò, accovacciato in modo che ero praticamente seduto sul pavimento, guardando nella sua sedia.

“Ciao!” cinguettò lei. “Dove hai corrono a ieri sera ero”—

“Richard non è gay!” Mi sibilò.

“Che cosa?”

Io le ho detto tutta la storia, guardando i suoi occhi sempre più ampia, come ho avuto il colpo di grazia. Per il momento ho finito, la sua mano che copre la bocca.

“Perché pensi questo?” Ho chiesto.

“Perché mi sono imbattuto in lui al di fuori dell’ufficio, una volta e fu con questo vistosamente gay. Io pensavo che era il suo fidanzato o la data o qualcosa del genere.”

“Ragazzi, parlando di me?” Kate e ho saltato. Richard sorride il volto apparve sopra il muro di Kate box.

“Gesù, Richard.” Kate mise la sua mano sul suo petto. “Mi hai spaventato.”

Richard è venuto intorno al lato di Kate box così era in piedi di fronte a noi. Incrociò le braccia sul petto. “Sooo, Josie. La scorsa notte è stato speciale”.

“Ugh.” Mi coprii la faccia con le mie mani. “Io sono così in imbarazzo.”

“Richard, siamo molto dispiaciuti”, ha detto Kate. “Spero che tu non sia offeso.”

“Hai pensato che ero gay, non un assassino seriale. O un fan di Taylor Swift musica, altrettanto schiacciante come l’uccisione di persone. Non è la fine del mondo.”

“Bene, grazie a dio sei così a suo agio con la propria sessualità,” ho detto.

“E’ quello che tutte le donne dicono.” Richard gonfia il petto. “A proposito, Josie, che il fidanzato o, forse ex-fidanzato di tuo? Good riddance.”

Ho scosso la testa. “Non so cosa succederà”.

“Cosa vuol dire che non sai cosa sta per succedere? Ha chiamato un slut. Enorme bandiera rossa.”

“Ha chiamato una troia?” Kate ripetuto. Avevo lasciato che parte quando avevo raccontato la sua storia.

“Solo perché ha pensato che stavo per collegare con un altro ragazzo.” Arrossii quando ho detto che, perché ora mi chiedo se Richard pensato che è quello che volevo quando ho chiesto di venire a casa mia, prima mi sono reso conto che era dritto. E se lo ha fatto pensare che io volevo stare con lui, il fatto che anche significare che egli voleva che succedesse qualcosa? O stava solo cercando di essere un buon collega/amico e assicurarsi che ho a casa va bene/non violentata in un angolo di strada/non spacco i miei polsi nella vasca da bagno? Non c’era tutta questa tacita goffaggine di notte, che io non sapevo nemmeno come portare. Al di là di questo, cosa ha significato questo per il nostro Hamptons condividere? Chiaramente, questo non sarà il gayority casa—che Kate e mi aveva preso a chiamarlo pensare che siamo stati , oh, così intelligente—e avevo pensato che sarebbe stato.

“Sto dicendo,” ha detto Richard. “La gente rivelare i loro veri colori nel calore del momento. ‘Slut’ è una parola senza un buon ragazzo usa, non importa quanto arrabbiato egli è.”

Ho guardato Kate e lei annuì.

Ho sospirato. “Devo arrivare al mio banco,” ho detto. “E anche capire un modo per ottenere il mio telefono da Nina.”

Ho ottenuto una sospensione di Nina in Gchat e abbiamo deciso di rispondere durante la pausa pranzo. Quando finalmente ci siamo incontrati, ha spiegato perché non riuscivo a trovare la sua—si rivelasse era in bagno al piano inferiore, quando ero andato in cerca di lei la sera prima. Mi sono neanche accorto che c’era un livello più basso del bar, e io avevo solo controllato i bagni al primo piano. A quanto pare, c’era anche un photo booth giù di lì, che era il vero motivo Nina era stata MIA per tanto tempo. Lei mi ha mostrato una striscia di foto in bianco e nero. In una foto lei stava facendo con un po ‘ di tipo casuale.

“Nessuna idea di chi è,” Nina ha detto.

Ho alzato la testa e guardato le foto. “Ha avuto un buon profilo, almeno.”

“Ha usato troppo la lingua.” Nina fatto un bavaglio rumore e mi ha consegnato il mio telefono.

Ho guardato lo schermo. C’era una chiamata persa da Ashley, uno da mia mamma, un testo da mia mamma chiedendo se ero stata addotta, e un follow-up di testo da mia mamma dicendo che aveva parlato di Nina, ma non sempre di darle una paura. Nulla da Justin (non che io mi aspettavo che ci sia).

“Voglio chiamare lui,” ho detto a Nina. “Ma è l’apologia di quel che mi ha detto ieri sera, se sono io ad andare da lui?”

“Nessuno di voi sono perfetto e hai bisogno di parlare,” Nina ha detto. “Non preoccuparti di chi avvia”.

“Hai ragione.” Ho trovato Justin numero e premere chiamata. Squillò un paio di volte prima di andare alla segreteria telefonica. Gli ho lasciato un messaggio chiedendogli di chiamare me back, dicendo: “ho davvero sperato che abbiamo potuto sedersi e parlare, ora che ci saremmo entrambi raffreddati.

“La palla nella sua corte ora,” Nina ha detto.

Ho detto addio a Nina e si diresse di nuovo al lavoro. È finito per essere davvero una giornata produttiva—volevo distrarmi da tutto il Justin situazione, così ho arato attraverso un gruppo di lavoro occupato che si erano andate in un angolo della mia scrivania. Kate, Richard, e sono andato fuori per un caffè più tardi e discusso Hamptons casa. A quanto pare, il ragazzo Kate aveva visto Richard è uno dei suoi migliori amici dai tempi dell’università. “Solo un amico, i bambini,” Richard rinforzato. Gli altri due ragazzi, Richard aveva portato la quota non erano gay, che ha gettato l’intero sonno situazione di sconto e abbiamo bisogno di ri-organizzare un paio di camere da letto. Ero nervoso per come stava per look di Justin indipendentemente dal fatto che o non abbiamo dormito insieme—se abbiamo lavorato fuori, sarebbe stato strano per prendere parte in una casa con altri tre ragazzi single. Se ci siamo lasciati, non ho voglia di Justin andando in giro a dire a tutti che ero sluttin’ con il ragazzo mi ha truffato su di lui.

Alla fine della giornata, ero così osso stanco tutto quello che volevo fare era cambiare in suda, prendere una bottiglia di vino per il viso, e guardare una maratona di Real Housewives. Qualsiasi franchising farebbe anche che dio terribile DC stagione! Stavo salendo le scale del mio appartamento, a pensare a cosa mi consiglia di ordinare per cena, quando ho visto che c’era un medio-ish scatola fuori dalla mia porta.

Ho esaminato l’esterno della scatola completamente. Una volta avevo deciso di non era una bomba, l’ho aperto. All’interno ho trovato la t-shirt, boxer, shampoo e balsamo, e uno spazzolino da denti. Tutte le cose che avevo lasciato a Justin appartamento. Non ci potevo credere—deve venire durante il giorno e cadere fuori. Era davvero mai di andare a parlare con me di nuovo? So che ho evitato di chiamare una notte, ma è stato solo dopo due tentativi di stare insieme con lui e parlare di ciò che era accaduto Madre Day weekend. Questo era un messaggio chiaro e conciso: Siamo più di una, e non voglio mai parlare di nuovo a voi.

Vuoi saperne di più dal Josie? Lei seguire su Twitter @BedroomBlog

Lascia un commento