Così La “G” La Parola È Venuto…

Justin e ho passato quasi tutto il domenica insieme—ci siamo incontrati per il brunch, ha avuto un paio di bloodies, e dal momento che è stato il congelamento, ha deciso di tornare al suo posto e verdura sul divano. Quando siamo arrivati lì, Justin fatto l’osservazione acuta che completo relax, non sarebbe possibile in un paio di jeans skinny, così lui mi ha prestato un paio dei suoi pantaloni della tuta e una t-shirt. È la prima volta che ho preso in prestito i vestiti da un ragazzo che non ho dormito con sicurezza, e si sentiva stranamente intimo.

“I miei vestiti guardare veramente buono,” Justin mi ha detto quando mi sedetti sul divano accanto a lui. Poi lui mi afferrò e mi trascinò verso di lui per un bacio. Il bacio si trasformò in un solido sessione makeout. Ma come riscaldata come le cose sono, né cercato di prendere oltre a baci e palpeggiamenti. E ‘ come avere questa comprensione reciproca che non siamo pronti ad andarci ancora.

Una volta che ci siamo andati che dai nostri sistemi, abbiamo trovato un buon film (Hot Fuzz—se non hai mai visto, mi raccomando) e cucchiaiate sul divano. Nella mia grande caldo ragazzo-abiti, con Justin mano sul mio fianco e il suo respiro caldo contro il mio collo, era il modo migliore in assoluto per trascorrere una domenica pomeriggio. Migliori.

Ero depressa, quando il film era finito, perché ero così non è pronto a lasciare. Per fortuna, Justin non era pronta per me lasciare.

“Io non sono nemmeno di che fame, ma voglia di ordinare la cena?” Justin ha chiesto.

Mi sorrise. “La domenica è fatta per mangiare tutti i cibi cattivi si desidera, anche quando non hai fame.”

Abbiamo visto un paio di menu online prima di stabilirsi su Thai food e vino (il vino consegnato a New York ed è una manna dal cielo). Una volta effettuato l’ordine, mi distesi sulla schiena e mettere i piedi in Justin giro, mentre egli canale-navigato.

“Quindi qualsiasi cosa ho bisogno di sapere circa la vostra famiglia prima di incontrare il loro prossimo week-end?”

“Hanno squame che ricoprono tutto il corpo,” Justin ha detto.

Ho preso a calci lui. “Vieni.”

Justin si mise a ridere. “Non c’è molto da sapere. Hai incontrato mio fratello alla mia raccolta di fondi, si è riunito mia sorella la settimana scorsa, e i miei genitori sono come normale, noioso genitori. Un po ‘ di protezione su di me dopo quello che ho passato, ma niente di estremo.”

“Tua sorella è sicuramente di protezione di te,” dissi.

“Mia sorella è un osso duro, tutti dicono che.”

“Uff,” ho detto. “Ho pensato che fosse solo per me.”

Justin scosse la testa. “Nah. Lei è come questo con ogni ragazza all’inizio”.

Al suono della parola, la fidanzata, il mio cuore mancò un battito. Justin sentito come suonava troppo.

“Non che tu sei la mia ragazza”, disse, in fretta. “Ho appena intende qualsiasi ragazza che sto frequentando.”

“Tranquillo,” mi misi a ridere. “Non ho intenzione di cambiare il mio status sentimentale su Facebook la seconda la lascio qui.”

“Mi dispiace.” Justin riso troppo. “Vedo questo di andare lì, è solo che…non ancora.”

“Sono sulla stessa pagina,” lo rassicurai.

“Okay,” disse Giustino, espirando in modo drammatico.

“Cercare di non sembrare così sollevato!”

“Io non lo sono!” Justin ha detto. “È giusto”, era tagliato fuori dal buzzer.

“Il cibo è qui!” Justin ha detto, praticamente buttando i miei piedi fuori il suo giro e saltando giù dal divano. Sarebbe stato più divertente se lui non fosse stato così dannatamente disperata per qualsiasi possibilità di scendere da questo soggetto. Perché sono ragazzi come per i bambini , a volte?

Come abbiamo mangiato, Justin garrulo. Riuscivo a malapena a ottenere una parola in edgewise. Era come se lui aveva paura che stavo per portare la nostra “relazione” se data la possibilità di parlare. È solo a me, o è di tutti i tipi di bizzarro che la semplice menzione della parola “fidanzata” lo mandò in un tizzy? Soprattutto quando lui stava per dire, e non me. Geesh. La prego di dirmi questo non è un segno che ha un qualche tipo di armadio impegno phobe.

Lascia un commento