Io sono Con Lui: Quando il Trucco Sesso fa Chiarezza

Erano le 3 del mattino. Mi sono svegliato senza un allarme. Dustin è stato lasciato.

L’affondamento anticipazione di partenza; io la odio. Quando ho sollevato, così ha fatto lui, e strinse la sua attesa.

“Hai dei sogni?”, ha chiesto la strada per l’aeroporto.

“Sì,” dissi, “ma non ricordo dove eravamo”.

Noi. E ‘ stato un sogno su di noi. Succede in quei termini.

Prima di sinistra, Dustin e mi aveva trascorso ogni momento del week-end insieme. Abbiamo combattuto e fatto l’amore ogni giorno. Non necessariamente in questo ordine.

Venerdì, eravamo seduti al bar di un ristorante del centro, un paio di drink, quando abbiamo iniziato a discutere su un arancia, crostata sarei rimasto fino a tardi a preparare per lui. Avevo detto a lui e lui non si ricorda, ma lui stava cercando di convincermi che lui non aveva mai una volta dimenticato qualsiasi cosa avessi detto. Naturalmente sì, ho detto. Ho dimenticato un sacco di cose che mi hai detto. Ha continuato: Ma mi ricordo tutto quello che dici. Il nome di una cosa che non ho ricordato. E così via fino a quando siamo tornati intorno all’arancia, crostata, che quando egli, infine, ha ricordato che lui aveva dimenticato su di esso, ma da allora mi sono sentito sconfitto. Ho dovuto alzarmi e andare in bagno per terminare l’argomento.

Quando siamo arrivati a casa, mi sono legata a lui, che di testa, quindi ho saltato lui, che rilassato un po’. Da qualche parte in mezzo a tutto questo, si addormentò. Si è svegliato un paio di minuti più tardi e finito dentro di me. Io non sono venuto.

Sabato mattina, ho cotto la crostata, e lui mi ha detto che era il migliore che avesse mai avuto. Abbiamo fatto sesso. Lui si è lamentato di come I “mai più”, che non è vero, ma io sapevo cosa voleva dire. Abbiamo avuto un lungo colloquio, real talk, su di me, il sesso e il corpo delle donne, e ha ottenuto così sopraffatto che aveva a nap.

In seguito, siamo andati per i meandri di una passeggiata sotto la pioggia, con una pausa di qui per un jumbo fetta, la sosta per le capesante che assaggiato così buono che abbiamo dimenticato la nostra pozzanghera-scarpe inzuppate. A letto quella notte, egli pensava di andare giù su di me. Troppo presto. Troppa pressione. Che il tentativo fallì, e — suppongo che non comincia, in realtà — in uno spasmo di risatine. Stava agitando una torcia elettrica e di gridare circa mons pube e, poco dopo, abbiamo avuto le spalle a vicenda.

Dustin ha chiamato un rollercoaster emozionale di un fine settimana. Era uno che si era spostato dalla tenerezza e di buon umore al fastidio e ferite e indietro tutta la strada di nuovo.

Cercavamo di parlare di sesso, ma sono state scoprire che non è così facile. Quando siamo esposti davanti all’altro, con il nostro grande desiderio di piacere, la nostra apparente ignoranza circa le nostre esigenze, che si trovano nell’impossibilità di dire qualcosa senza farsi del male l’un l’altro.

Domenica: Abbiamo parlato di nuovo, sotto le lenzuola. Ho avuto un autentico grido, sembrava veramente scioccato, e poi abbiamo fatto.

Io sono venuto. Ha fatto troppo.

Come fai a sapere di aver incontrato l’uomo dei tuoi sogni?

Per me, è stato quando mi resi conto che eravamo hashing fuori i termini di soddisfazione sessuale, giostre e oltre un maledetto arancia, crostata, e stiamo facendo di esso, anche se ha fatto schifo, perché sapevamo che stavamo andando a emergere dall’altro lato insieme. E la cosa è, ho preferito, per essere proprio lì, nel bel mezzo di quello stupido di combattere, di essere in qualsiasi altro luogo.

Leggi Helin precedente “io sono Con Lui” colonne: Parte 1, parte 2, Parte 3, Parte 4, Parte 5 Parte 6 Parte 7, e 8.

Lascia un commento