Marito Perde 70 Chili, così Egli Può Donare un Rene alla Sua morte la Moglie

Facebook

Quando i medici gli hanno detto Tracy Spraggins nel 2013 che la sua lupus avrebbe uccisa se non ha ricevuto un trapianto di rene, è stata trasferita a sette-anno-lunga lista d’attesa di trapianto. Suo marito PJ sapeva sette anni potrebbe essere troppo lungo per aspettare e offerto di donare il suo, ma è stato detto che aveva bisogno di perdere peso e normalizzare la sua pressione sanguigna. Egli è stato così determinato a salvare sua moglie, che ha iniziato un anno di dieta e esercizio di routine, riporta il Daily Mail.

“E’ stato un vero calcio nell’intestino,” PJ ha detto Daily Mail di non essere in grado di donare il suo rene immediatamente. PJ, che pesava 265 sterline all’inizio del 2013, ha iniziato in bicicletta e mangiare di meno. Aveva costante check-in con i medici, in diversi ospedali per misurare i suoi progressi e la pressione del sangue.

Infine, nel mese di dicembre 2014, gli è stato detto dai medici della Vanderbilt ospedale che era abbastanza sano di sottoporsi all’operazione. La coppia ha avuto quattro ore di intervento chirurgico, insieme, il 24 febbraio di quest’anno.

Tracy e PJ sono ora la convalescenza a casa a Birmingham, in Alabama. Se loro non essere in grado di lavorare per due mesi (e hanno istituito un fondo per aiutarla finanziariamente, mentre sono fuori), essi sono entrambi recuperando molto bene. “Abbiamo aspettato, abbiamo pregato, e tutto si è rivelato di grande”, Tracy ha detto a Fox 10 TV. Ha aggiunto che la sua funzione renale è “al 100%. Ed è il migliore non lo è mai stato.”

PJ, il meraviglioso uomo che egli è, non potrebbe essere più felice: “L’intera esperienza è stata incredibile. Voglio dire solo la sensazione che si prova sapendo che io ero in grado di aiutare mia moglie di avere una migliore qualità della vita. Che … che significa molto”, ha detto a Fox 10.

PJ, mi fai venire voglia di piangere il più felice di lacrime. Tu sei il più rinfrescante ricorda che il vero amore e la buona gente di esistere in questo mondo.

Facebook

Lascia un commento