Non Parliamo di Sesso…Con i Nostri Genitori

La scorsa settimana, ho postato su un traumatizzante sesso chat che ho avuto con mio padre quando ero un wee lass. A quanto pare, non sono l’unica ragazza che è stato tenuto prigioniero da un genitore per un selvaggiamente imbarazzante carnale conversazione. Check out alcune esilaranti storie di altre ragazze che hanno vissuto per raccontare la storia.

Erin Giudice

Quando avevo 9 anni, mio padre si voltò verso di me, out of the blue e disse: “non Hai havin sesso fino a quando non trovano una cura per l’AIDS.” Così il prossimo Natale, l’unica cosa che ho chiesto era un kit di chimica. I miei piccoli amici vorresti dire, “Erin, vuoi giocare?” e io ho detto “No, voglio giocare test clinico in doppio cieco! Devo curare questa cosa per il ballo!”

Chrissy Mayr

Mi ricordo l’ultimo bagno di mio padre mi ha dato. Non mi ricordo quanti anni avevo, forse intorno al 10, (è stato anche prima della pubertà, giuro), ma sapevo che era una vasca di troppo. Ho abbracciato il mio ginocchio vicino alla mia inesistente tette come il mio papà lavato i miei capelli. Poi lui mi ha detto: “va Bene, sto andando andare, ora è il vostro lavoro per lavarsi le parti.” Ero come, “che Cosa parti? Non ho idea di cosa tu stia parlando.” E lui: “sai, la tua ragazza le parti.” Io ancora non sapevo cosa voleva dire, era tedesco e un introverso, così che era quanto di quella conversazione stava andando andare. Non so cosa sia successo, ma sapevo che era strano.

Laura Jayne Martin

In due occasioni differenti, la mia mamma, un fantastico se distratto madre, accidentalmente affittato quello che era essenzialmente soft-core di porno da guardare con una baby sitter. Penso che avevo 11 o 12. Ci è davvero piaciuto mistero film e credo che lei continuava a guardare il VHS copre, invece di rating. A volte una donna in un cappotto di trincea è un detective. A volte lei è…non è un detective.

Visto che i miei genitori avevano l’abitudine di fast-forwarding attraverso scene di sesso nei film abbiamo visto una famiglia, ho capito che qualcosa non era giusto. Probabilmente ho pensato a qualcosa di simile, “Perché nessuno l’avanzamento veloce?” Ma sicuramente ho detto, “va bene, noi, a volte, di guardare un film come questo come una famiglia.”

Abby Feldman

Quando avevo circa 11 anni mi spuntarono tre ascella capelli in ogni ascella. Mia mamma mi ha detto che non era pronto per iniziare la rasatura, in modo che lei sarebbe clip singolarmente ogni pelo con il suo sopracciglio forbici, pesca con lenza miei pozzi verso la finestra per supplemento di luce e di ottenere il suo occhiali da lettura per l’ingrandimento di fini.

Poi lei mi ha detto che stava iniziando ad annusare e necessario per utilizzare il deodorante, e per mostrare che cosa mi puzzava, lei mi ha portato verso la spezia armadio e tirò fuori il cumino e mi ha fatto annusare.

Katie Compa

Quando avevo tredici anni, il mio imbarazzante fase paragonabile a nulla che io abbia mai visto da chiunque altro. Ho avuto infuria acne, viola Esprit occhiali (ho PENSATO CHE era FRESCO), e le bande di gomma sul mio bretelle abbinate, natch. Fondamentalmente, mi sembrava una pizza indossava il Telescopio Spaziale Hubble.

Non ho, per non dire altro, avere buona fortuna con i ragazzi. Mia sorella più giovane, che viveva con la tortura e mi ha detto qualcosa di snarky a mio Padre di come i ragazzi non mi è piaciuto e mi piacerebbe non avere un fidanzato. Mio padre, cercando di essere di supporto, ha risposto: “Beth, è necessario tagliare Katie po’ di tregua. Ha appena ancora cercando di capire la sua sessualità.” SUPER UTILE PAPÀ, GRAZIE.

Voglio dire, apprezzo l’implicita supporto per la mia forse non tradizionali romantico scelte e di tutti, ma che non era quello che mi serviva in 8 ° grado. Forse da “capire la mia sessualità”, ha il significato di “crescere tette” e, se così, che ha fatto del lavoro—le cose sono leggermente migliori. Ma non fino a sei anni dopo.

Maria Heinegg

Avevo otto anni e mio padre era fuori città per il fine settimana e i miei genitori erano coordinati tra di loro che era giunto il momento per la mia mamma a darmi il “parlare di sesso.” A quanto pare, erano preoccupati dopo che ho detto loro che ho pensato che i bambini sono stati fatti da un uomo che bacia una donna sul vag perché l’avevo visto in un film di Vita.

Mia mamma mi ha portato fuori per la tavola rotonda per Pizza (R. I. P. mediocre catena di pizza) e spiega il processo di pene in vagina e concezione e come tutti i ragazzi cool aspettato fino al matrimonio per avere rapporti sessuali. Ho scoperto poi che “cool” significava “sessualmente represso/nerd”. Il suo raccontare la spiegazione è stata che ho avuto una fronte solcata tutto il tempo e continuava a chiedere circa la “contorcersi” (sperma). Buona chiacchierata!

Alison Leiby

Mia madre e non ho mai parlato di sesso e le relazioni, mentre stavo crescendo. Ho mantenuto la mia (molto limitato) romantico andirivieni tra me e me, e ho imparato cosa di cui avevo bisogno per la salute di classe, i miei amici e la televisione!

Un paio di settimane prima avrei dovuto partire per il college, mia madre mi ha portato fuori per il pranzo. (Abbiamo avuto insalate, perché siamo donne.) A metà strada attraverso il pasto, che principalmente era stata una discussione su ciò che le voci che ho ancora necessari per la mia stanza del dormitorio, lei casualmente ha detto: “allora, tu sai che puoi contratto di cose da sesso orale, giusto?”

Io sapevo che, così ho detto, “Sì, certo.”

Poi di nuovo a parlare di IKEA.

Hanno fatto i tuoi genitori ti danno un imbarazzante rivisitazione di uccelli e le api? Raccontatecelo nei commenti qui sotto!

Doodle da Elisa Benson

Per ulteriori riflessioni da Rose,

Lascia un commento