Perché Questa Donna Fotografata Stessa Coming Out con la Sua Famiglia

Fotografo Paola Paredes dice di aver saputo da un”età molto giovane che era gay, ma che non ha mai immaginato di fare coming out con la sua famiglia. Poi, un giorno, ci siamo imbattuti in alcune fotografie in un libro che ha cambiato la sua mente. Non solo ha fine fino a venire fuori alla sua famiglia, ma ha documentato l”intero processo in movimento una serie di fotografie da lei chiama “Svelato.”

Paredes, 29 anni, che è cresciuto in Ecuador e ora vive a Londra, ha detto che lei ha iniziato a venire per i suoi amici all”età di 17 anni e alla fine è venuto fuori per le sue due sorelle, che erano molto di accettare, ma si è preoccupata per come il resto della sua famiglia avrebbe reagito se avesse detto loro che era gay. “Ho sempre pensato di non essere disposto ad accettare me”, dice a Cosmopolitan.com. “Ci sono stati alcuni casi in cui il tema dell”omosessualità era venuto, e alcuni membri della famiglia avevano avuto reazioni negative.”

Inoltre, l”Ecuador è un luogo dove può essere difficile essere gay o lesbiche. “Le cose stanno cambiando,” Paredes, che visita in Ecuador, ogni pochi anni, dice. “C”è un sacco di lavoro, ma la generazione più giovane è sicuramente di cambiare le cose. Ma, dipende da dove sei. Ci sono alcuni luoghi dove se sto con la mia ragazza, io non bacio o tenere la mano in strada.”

Quando Paredes aveva 28 anni, si è trasferita a Londra per ottenere un master in fotografia. “Stavo facendo delle ricerche per questo progetto, ho avuto a che fare, e ho iniziato a venire in tutti questi fotografi che hanno fotografato la loro vita, e ho pensato che fossero molto commovente, e ho pensato che mi piacerebbe fare qualcosa di simile,” Paredes dice. “Mi sono imbattuto in questo libro che si chiama Furto di Sguardi: Lesbiche a Scattare Fotografie, e l”idea è diventata più forte”.

Quello che finalmente convinto Paredes per documentare il suo coming-out del processo è stato il senso di scopo, l”idea ha dato il suo, spiega. “Mi sono reso conto di farlo come un processo artistico è stato motivare me per venire fuori. Ho pensato che se ho fatto questo e l”esito è stato positivo, forse sarebbe d”aiuto a qualcun altro.”

“Una delle cose fondamentali è che ho sempre voluto essere rispettoso dei miei genitori”, dice. “Ho pensato, Se io sono onesto su quello che sto facendo, che sarà il modo migliore. Così ho detto loro: “sto lavorando a questo progetto che riguarda la famiglia, ho intenzione di andare in Ecuador per un mese, e questo è tutto sta per culminare in una conversazione in cui si parla di qualcosa, è che OK con tutti?””

Paredes poi trascorso più di tre settimane nel Marzo scorso a fotografare la sua famiglia la vita di tutti i giorni in Ecuador (con il loro permesso) in modo che possa essere a proprio agio davanti alla telecamera prima di lei in realtà è venuto fuori. Il giorno prima aveva in programma di venire, lei si sedette e scrisse un discorso. Il giorno successivo, Paredes impostare fino a tre telecamere intorno a un soggiorno tavolo di scattare foto a intervalli di pochi secondi, mentre parlava, chiamato insieme la sua famiglia, e disse loro che era gay.

Paredes, la famiglia è stata immediatamente l”accettazione di lei. “Non c”era nulla, ma l”amore”, dice. E la risposta del pubblico è stata molto positiva: “Ieri ho ricevuto una email da un giovane Ecuadoriano ragazza che ci siamo imbattuti nella foto, dicendo che lei era lesbica, e ringraziare me per fare questo,” Paredes dice. “Questo è stato un incredibilmente rischioso e personale progetto di far uscire nel mondo … ma vorrei farlo di nuovo e di nuovo.”

Vedere le foto qui sotto.

Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes Paola Paredes
>

Lascia un commento