Sfida 30

Cosmo Sfida: Giocare striscia di curiosità. Chiedi a domande come: “Qual è il mio ristorante preferito?” e “Dove era il nostro primo appuntamento?” Chi risponde in modo non corretto è quello di rimuovere un elemento di abbigliamento.

Avviso ai lettori: una Parte di ciò che sto per scrivere non è sexy. In effetti è così unsexy che ho sentito il bisogno di fare un ripristino. Ma ho voluto essere onesto con voi, che è il motivo per cui sto condividendo entrambe le storie: Il primo tentativo, che mi ha fatto sentire come D. ed io eravamo una coppia che sta insieme da 40 anni. E non in un awww modo carino. In una ci sono mooolto troppo comodo, questo-è-sempre-asessuale. Ugh. Il secondo tentativo mi ha fatto sentire come D. ed io eravamo una coppia che sta insieme, oh, tre giorni e non poteva ottenere abbastanza di ogni altro.

Avevo mandato D. precedenza nel giorno in cui a dire, “saremo a giocare a strip curiosità stasera. Iniziare a venire con le idee.

D. è venuto al mio posto, dopo il lavoro, e abbiamo mangiato a cena…in pigiama…davanti alla TV…io, finto lamentarsi di come quando si guarda DVR piacerebbe mostra, è così male a colpire Giocare al momento giusto, in modo che noi non vediamo alcuna attività commerciale, ma anche non perdere l’occasione di spettacolo. Lo so, è il migliore, giusto?

Infine, mi si alzò e spense la TV. Stavo per girare questo treno in corsa di unsexiness intorno. Subito dopo ho ripreso il pezzo di riso che era caduto dal mio rotolo di sushi e bloccato per i miei pantaloni di yoga. “Let’s get you out di quelli vestiti,” ho detto a D. con un sorriso.

Siamo andati nella mia stanza e si sdraiò sul letto in una pin-up in posa, che mi ha fatto ridere ad alta voce, ma non ha fatto molto per la mia libido.

“OK, come si fa questo lavoro?” Ho chiesto, in piedi sopra di lui. “Faccio una domanda e se si sbaglia, si prende qualcosa fuori, giusto? Ma che dire se si ottiene di destra?”

“Poi si prende qualcosa fuori”, ha risposto.

“Sì, a meno che io sto solo tenendo fuori la mia camicia. E non ho intenzione di indossare un reggiseno. E non me la sento di mettere uno nuovo. E forse mi tolgo i pantaloni, ma nient’altro.”

“Come divertimento per me,” D. ha detto in modo sarcastico, ma sapevo che era solo a metà grave. “Sei serio?”

“Mi sento come merda, sto avendo un grasso giorno, quindi sì, io sono serio. Quindi, chiedere semplici domande, che vado subito.”

Siamo arrivati nel letto e ho iniziato. (Nota: ho leggermente modificato alcune delle domande e risposte in modo da non dare via la nostra identità!)

“Dove ho prima di dire ti amo?”

D. ha ottenuto un grande sorriso sul suo volto. “Ohhh facile. Non posso dimenticare che. Oltre brunch la mattina dopo una festa a Sarah.”

Ding ding ding. Ho preso la mia camicia fuori…almeno a metà strada. Sono stato esposto, ma era ancora su un braccio. Lui è andato avanti.

“Quello che è mio fratello secondo nome?”

“Inizia a prendere fuori quei calzini perché ho modo di sapere questo. Anche perché stai indossando calze con i pantaloncini. Nel letto. Garrett!”

D. lentamente si chinò e timidamente si tolse i calzini poi li ha gettati nel cestino, per tutto il tempo mantenendo il contatto visivo con un vigoroso sguardo.

“Quello che è stato il mio primo animale domestico?” Ho chiesto.

Ci rimugino sopra per un po’, poi esclamò: “Pepe! Perché il cane era in bianco e nero!”

Non ho mai posseduto un cane. E non ho mai posseduto un animale domestico di nome Pepe. Né ho posseduto un bianco e nero animale domestico. Un animale con il pelo. “Apprezzo il tuo entusiasmo, ma no. E ‘ stato un guinea pig e il suo nome era lecca-lecca. Mettersi a nudo.”

Si tolse la camicia. E i lettori, qui è quando ho iniziato a prendere veramente stanco. So che è zoppo. Ma ero esausto! E non è nemmeno un maschio caldo petto mi avrebbe intenzione. Zoppi, storpi, zoppi sono.

“Qual era il nome del ristorante, siamo andati al nostro primo appuntamento?” D. continuato, inconsapevole della mia sonnolenza.

“Frank,” ho borbottato e lo vidi togliersi i pantaloni.

Non ricordo molto altro dopo che. D. mi dice che abbiamo fatto qualche domanda in più, ma tutto quello che so è che la mattina dopo mi sono svegliato con la mia camicia aggrovigliato intorno a una delle mie braccia, di fianco a un ragazzo che era nudo tutti, ma per i suoi boxer.

Duh. Premere. Ing. Seriamente, ho avuto un momento di panico, quella mattina. Come, È questo ciò che è diventato di noi? Siamo quella coppia? Ho avuto questo pensiero nella mia testa tutto il giorno e mentre non ho davvero pensare che stavamo andando a girare in qualche triste, asessuato rapporto di notte, ero preoccupato che questo potrebbe essere un assaggio di quello che doveva venire. So che probabilmente stai pensando sto overdramatic e che qualsiasi ragazza potrebbe essere tenuto ad agire allo stesso modo. Ma c’era qualcosa di più. Qualcosa ho problemi a mettere in parole. Ma è solo a sinistra in una buca nel mio stomaco che mi ha dato un brutto caso di uh-ohs. E anche se, essendo un asessuale rapporto—non è accaduto per dieci o venti o cinquant’anni, ero preoccupato.

Così quella notte, quando ho avuto il D. appartamento di quella notte, ho acceso la fuga asessuato treno in giro. E per di reais questo momento.

Per fortuna, il suo compagno di stanza era un viaggio di lavoro. Ogni di più per fortuna, io non avendo un grasso giorno. Il sesso dei sono sorridente su di noi.

Avevo incontrato un amico per un bicchiere di vino in anticipo, e si senti disinvolto e vivace. Una buona combinazione. Appena ho varcato la porta, ho appuntato D. contro il muro e lo baciò ciao. Sul suo capezzolo destro. “Tesoro, sono a casa,” mi sussurrò mentre a togliersi la camicia.

Guardò di sasso. Probabilmente a causa della mia 180 trasformazione. Ho buttato via i miei ballerine, mi tolsi il vestito, poi lo portano nella sua camera da letto con indosso solo un reggiseno e boyshorts.

E da lì, ecco cosa è successo: missionario, ragazza-on-top, pecorina, sesso orale effettuata su di lui), contro il muro, missionario con la mia testa appesa fuori il letto. E mi era forte. Porno star forte.

Io, è venuto, ci siamo arrivati tutti.

Mi sono svegliato la mattina successiva con una camicia aggrovigliato attorno al mio braccio. Tranne questa volta è stato il D. camicia, non la mia, che mi era caduto addormentato a metà indossare la sera prima.

Avete mai avuto un momento di panico, come ho avuto, quando ti rendi conto che potrebbe essere diretto verso un unsexy percorso con il vostro ragazzo? Come hai fatto a cambiare le cose? E torna la sfida: avete mai giocato a strip curiosità o strip poker o striscia di qualcos’altro?

Lascia un commento