Sono Stato l’Altra Donna, ma Ora sono la Moglie

Non è mia convinzione che essere l”altra donna. Nessuno, credo, sceglie di essere pensato come un slut, rovina famiglie, o “altri”, ma poi c”è un momento che ognuno di noi può riconoscere come definizione. Sicuramente non avrei mai immaginato che sarebbe caduta in amore con un uomo sposato, ma l”ho fatto.

Con me ci è voluto un sorriso che accompagna una rapida stretta di mano e ciao a cemento mio futuro e del destino. Giovanni era di nuovo al nostro reparto IT e così siamo stati colleghi in un certo senso, ma è rimasta solo una quantità limitata di tempo insieme. Non condividevamo lo spazio ufficio, ma abbiamo fatto vedere l”un l”altro di volta in volta, nei corridoi, durante conversazioni nella caffetteria che si trasforma in una si parla più nel parcheggio, nel corso di un anno di conoscersi. Il nostro rapporto costantemente progredito invece di prendere la rincorsa.

Abbiamo scherzato e flirtato, ma hanno mantenuto una notevole distanza tra di noi. Ero single e incontri qualcuno al momento senza un reale interesse per la rottura di un matrimonio. Mentre il mio passato fino a quel momento era stato crivellato di amoreggiamenti e numerosi fidanzati, questo nuovo territorio coinvolto con un uomo sposato, era un posto che aveva rifiutato di impresa. Ho immaginato troppo male, troppa confusione e, peggio, con la consapevolezza che il nostro rapporto era iniziato come un tradimento.

Ma per il momento il nostro random che passa nei corridoi si era trasformata in un”amicizia, era difficile ignorare i sentimenti che entrambi stavano vivendo. Ci sarebbe e-mail ogni altro, o di trovare un motivo per essere in stesso edificio. Flirtare, sottile ma calcolato, mi piace pensare che stavamo provando a vicenda nel tentativo di ridurre al minimo i danni, se abbiamo deciso di fare il passo successivo.

I miei amici supportato e mi ha avvertito in misura uguale. La mia famiglia mi voleva essere felice e preoccupato che non sarebbe venuto a risentirsi di essere una seconda scelta. Ma il mio cuore sapeva che aveva trovato un compagno e dopo tutte le nostre discussioni, ha capito che quest”uomo sapeva tutto su di me e mi amava perché e, in alcuni casi, a dispetto di essa. Da quel momento, siamo stati in quella coppia. Quelli con un segreto. Le persone che non avresti mai pensato di diventare. La coppia che si intrufola in giro, telefona la mattina presto o molto tardi la sera. La datazione è stata dura abbastanza normale per le coppie, ma siamo stati Cattolici, colleghi di lavoro in una società che ha visto di buon occhio affratellamento, ed era sposato. Siamo stati, come la triade di cosa non fare.

Non ero sempre confortevole con i nomi che mi veniva chiamato dietro la mia schiena, anche se sapevo che erano vere. E non ero felice quando ho sentito il bisogno di spiegare e difendere il nostro rapporto è ancora in corso e per le persone che non avevano affari chiedendo, in primo luogo.

Ma, come le persone in amore, abbiamo completamente ignorato tutto, ma l”un l”altro. Giovanni disse a sua moglie voleva un divorzio e guardando indietro, era il modo più semplice e più amichevole rottura che avessi mai visto. Hanno diviso i loro soldi e mobili, hanno preso decisioni circa i loro cani, e la mattina di Settembre. 11, 200,1 in un piccolo palazzo di giustizia, nel New Jersey, un giudice ha messo fine al loro matrimonio, tra le notizie delle Torri Gemelle fatiscenti. Era un giorno di fine e inizio.

Le statistiche e molti dei nostri amici più cari ci ha detto che erano condannati. Una volta un imbroglione, ma oggi, 14 anni dopo, siamo sopravvissuti alla perdita dei genitori, quattro lunghi anni di infertilità, spaventoso e costoso in vitro fertilità procedura e genitorialità nostra bella ragazzi gemelli. Penso che sia sicuro dire in questi giorni che abbiamo subito abbastanza tempeste insieme — a partire con il suo divorzio, per il resto ha assicurato che siamo su un terreno più solido in questi giorni.

Non succede sempre, ma a volte a rompere il ciclo. A volte si diventa l”eccezione e non la regola. A volte si ottiene un lieto fine per davvero un pessimo inizio.

Mi piace pensare che il nostro è venuto il giorno in cui ha infilato una fascia di diamanti sul mio dito e invece di essere l”altra donna, io sono diventata sua moglie.

Lascia un commento